the-fisher-king

400 blows #104 – The Fisher King (Terry Gilliam, 1991)

Quando guardiamo un film in cui c’è Robin Williams pensiamo che sia un bel film a prescindere. Non sbagliamo. Questa volta c’è anche la mano di Terry Gilliam a raccontare una storia romantica, dolorosa, lunga, in cui i personaggi devono essere più volte salvati da sé stessi – la tappa più difficile da scrivere e mettere in scena. Non vi diciamo come finisce, come ognuno … Continua a leggere 400 blows #104 – The Fisher King (Terry Gilliam, 1991)

Vota:

400 colpi di tastiera # 37 – Brian di Nazareth (Terry Jones, 1979)

C’era una volta Gesù di Nazareth, ma pochi sanno che quella stessa notte nacque anche un altro pargolo. Brian. Romano, ma odia i Romani. Predicatore improvvisato, ma odia i suoi seguaci. Immerso in un’improbabile Giudea a metà tra gli anni ’80 e l’anno zero, assoldato da un gruppetto di fanatici che vogliono liberarsi di Roma. “Cosa ci ha dato, a parte l’acquedotto, le fognature, i … Continua a leggere 400 colpi di tastiera # 37 – Brian di Nazareth (Terry Jones, 1979)

Vota:

Paura e disgusto a Las Vegas – Hunter S. Thompson

“Pauuuura!”

Sembrerebbe inutile recensire un libro come questo, dove ci vuole il lanternino per cercare una parvenza di logica che colleghi tutti gli avvenimenti. Bisogna leggerlo direttamente, sospendere l’incredulità più del solito in modo da sopprimere sul nascere le obiezioni che un cervello razionale potrebbe farvi. Ecco perchè questa non è una recensione ma un’impressione su Paura e disgusto a Las Vegas, libro da cui è stato tratto il quasi omonimo film Paura e delirio (delirio?) a Las Vegas. In lingua originale, ovviamente, c’è il disgusto (loathing), soprattutto per le traduzioni fatte col culo. Continua a leggere “Paura e disgusto a Las Vegas – Hunter S. Thompson”