warcraft-l'inizio-recensione

Warcraft. L’inizio, recensione – Duncan Jones, 2016

Due popoli sconosciuti l’uno all’altro, due universi agli antipodi e una magia dalla doppia identità che può unirli o separarli. Warcraft – L’inizio racconta come questi mondi entrano in conflitto, loro malgrado – la responsabilità è di un solo individuo, in realtà, che è riuscito impunemente a trascinare dalla sua parte i più deboli tra i sudditi del suo regno e dell’altro. Continua a leggere Warcraft. L’inizio, recensione – Duncan Jones, 2016

Vota:

tra-la-terra-e-il-cielo-recensione

Tra la terra e il cielo, recensione – Neeraj Ghaywan 2015

Costruire un mondo pieno di contraddizioni è necessario per rendere avvincente una narrazione. Aggiungiamo anche l’entusiasmo palpabile del cast tecnico e artistico, fatto di esordienti – attori a parte – e ci accorgiamo che Tra la terra e il cielo (Masaan) racconta un microcosmo, un angolo molto stretto di un posto apparentemente così lontano da noi, eppure è capace di rappresentare sentimenti comuni, battaglie attuali … Continua a leggere Tra la terra e il cielo, recensione – Neeraj Ghaywan 2015

Vota:

Pelé-film-2016-recensione

Pelé, recensione – J&M Zimbalist, 2016

Prima che gli affibbiassero il soprannome di Pelé, Edson Arantes do Nascimento lavava chino sulle ginocchia i pavimenti di casa Altafini. Alcuni suoi compagni di scuola lo prendevano in giro perché storpiava in Pilé il nome del portiere Bilé, ancora ignaro che quel nomignolo lo avrebbe accompagnato, più giovane di tutti, allo zenit del calcio mondiale. Come quella di tanti bambini nati nelle favelas, la … Continua a leggere Pelé, recensione – J&M Zimbalist, 2016

Vota:

lo_stato_contro_fritz_bauer_recensione

Lo Stato contro Fritz Bauer, recensione – Lars Kraume, 2015

A distanza di pochi mesi l’uno dall’altro, escono al cinema due film che raccontano il nazismo dopo, dall’interno. Nessuna divisa, nessuna guerra calda e il regime è già stato sconfitto, in apparenza. Il primo è Il labirinto del silenzio, il cui protagonista è Johann Radmann, pubblico ministero tra i sottoposti di Fritz Bauer. Il secondo, invece, è Lo stato contro Fritz Bauer, quest’ultimo ora protagonista … Continua a leggere Lo Stato contro Fritz Bauer, recensione – Lars Kraume, 2015

Vota: