400 colpi (di tastiera) #1 – Sin City (Quentin Tarantino, Robert Rodriguez, Frank Miller), 2005

Fotografia da fumetto noir che esalta gli estremi dei toni chiari, scuri e dei mezzitoni (se esistono degli estremi nei mezzitoni); bianco&nero che lascia spazio solo al colore con un eccentrico ruolo narrativo; luoghi inesistenti, che sono solo spazi disegnati e stilizzati manco fossimo in Dogville; esaltazione di sentimenti forti, cuori infranti, vendette sanguinolente e ironia macabra. Sin City, in 400 colpi (di tastiera). Continua a leggere 400 colpi (di tastiera) #1 – Sin City (Quentin Tarantino, Robert Rodriguez, Frank Miller), 2005

Vota:

Machete Kills – Robert Rodriguez, 2013

È il secondo episodio della saga, Machete, e prelude al terzo, Machete Kills Again in Space. È un film diretto principalmente a un pubblico ben preciso, o almeno così è lecito presumere: gli amanti dei film pulp, d’azione, dell’ironia e del cinema inteso come luogo per esibire se stesso in modo goliardico e citazionista. Perchè Machete Kills è un pastiche di più generi narrativi ed … Continua a leggere Machete Kills – Robert Rodriguez, 2013

Vota:

Django Unchained – Quentin Tarantino, 2012

Sono passati tre anni ormai dal tanto acclamato Bastardi senza gloria. Loro, i bastardi, di gloria non ne hanno di certo avuta, ma il regista che li ha diretti invece ne ha avuta parecchia e del tutto meritata. Tarantino con la trilogia pulp ha fatto furore nei primi anni ‘90, divenendo icona incontrastata del cinema underground, nel quale poi si è identificata un’intera generazione. Violenza è la … Continua a leggere Django Unchained – Quentin Tarantino, 2012

Vota: