C’eravamo tanto amati – Ettore Scola, 1974

C’eravamo tanto amati (Ettore Scola, 1974): cambia il regista, c’è un’attenzione maggiore sui contenuti politici e sull’evoluzione della società, ma un punto fondamentale rimane comune a Romanzo popolare: la nostalgia. Il film è infatti una carrellata sulla storia italiana che si mischia alle vicende personali di tre uomini, Gianni (Vittorio Gassman), Antonio (Nino Manfredi) e Nicola (Ste­fano Satta Flores), tutti innamorati, a turno e per … Continua a leggere C’eravamo tanto amati – Ettore Scola, 1974

Vota:

Riusciranno i nostri eroi… – Ettore Scola, 1968

Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa? è il primo film che Age e Scarpelli scrivono per Ettore Scola, nel 1968. Fin dai primi minuti il personaggio di Sordi, l’editore di enciclopedie Fausto, è minu­ziosamente caratterizzato come i suoi precedenti ritratti: pignolo, snervante, presuntuoso, tronfio, saccente, finto uomo di mondo, e non manca dell’autocitazionismo nel cognome Lombardozzi, nominato dallo stesso Sordi … Continua a leggere Riusciranno i nostri eroi… – Ettore Scola, 1968

Vota:

Straziami ma di baci saziami – Dino Risi, 1968

Un altro film a prima vista più lontano dal genere della commedia all’italiana è Straziami ma di baci saziami (Dino Risi, autore anche del soggetto, 1968): è la storia d’amore un po’ surreale tra il garzone di un barbiere, Marino, e la figlia di uno scultore di lapidi, Marisa. Amore contrastato dalla famiglia della ragazza e da mille circostanze avverse, piene di spunti comici. L’elemento … Continua a leggere Straziami ma di baci saziami – Dino Risi, 1968

Vota:

In nome del papa re – Luigi Magni, 1977

Chiamatelo come volete: pietra miliare, cult, must. In nome del papa re è un film imprescindibile, uno di quei film che i guru americani dei manuali di sceneggiatura farebbero a gara per avere nei loro libri. Ma non basta: Nino Manfredi è bravissimo e perfettamente convincente nella parte di un monsignore membro della Sacra Consulta, dalla fede genuina e pieno di buon senso. Ecco perché … Continua a leggere In nome del papa re – Luigi Magni, 1977

Vota: