the-zero-theorem-recensione

The Zero Theorem, recensione – Terry Gilliam, 2013

Il senso della storia raccontata in The Zero Theorem è tutto in una battuta che il “Management” (Matt Damon) rifila sprezzante al protagoista Qoen Leth (Christoph Waltz): gli rimprovera infatti di aver vissuto un presente insignificante in attesa di un futuro improbabile, di una fantomatica chiamata che più Qoen aspetta più invecchia dentro e più si aliena dal mondo. Il risultato di questa frustrazione? Abdicare … Continua a leggere The Zero Theorem, recensione – Terry Gilliam, 2013

Vota:

400 colpi # 34 – The Rainmaker (Francis Ford Coppola, 1997)

SPOILER! – Francis Ford Coppola si misura con un genere classico del cinema classico. Con un esito altrettanto classico: positivo, seppur convenzionale. Un dramma giudiziario e umano che corre parallelo a un dramma sentimentale e personale, che forse avrebbe potuto mettere ancora di più con le spalle al muro Rudy (Matt Damon). Prima del lieto fine che ci sta, ci deve stare, per quanto sia … Continua a leggere 400 colpi # 34 – The Rainmaker (Francis Ford Coppola, 1997)

Vota:

Monuments Men – George Clooney, 2014

Era impossibile che in un film in cui gli americani salvano migliaia di opere d’arte europee dalle grinfie di Hitler ci fosse un po’ di trionfalismo e autocompiacimento, ma l’avevamo messo in conto. Siccome non dà troppo fastidio, possiamo parlare di quello che succede, anche in questo caso based on a true story: una squadra di critici ed esperti d’arte deve appunto recuperare tutti i … Continua a leggere Monuments Men – George Clooney, 2014

Vota: