Zero Dark Thirty – Kathryn Bigelow, 2012

“Che ha fatto per noi, oltre a Bin Laden?”, domanda il segretario della difesa americano Leon Panetta (James Gandolfini) all’agente Maya (Jessica Chastain), sulle tracce del terrorista da oltre dieci anni. “Nient’altro, signore” risponde lei. Un buon motivo per pensare che dovrebbe essere un’ esperta, decisa, quasi ossessionata da questa caccia stoica. Eppure, all’inizio, quando le chiedono se si fosse offerta volontaria per interrogare tutte … Continua a leggere Zero Dark Thirty – Kathryn Bigelow, 2012

Vota:

Lawless – John Hillcoat, 2012

Lawless è, in poche parole, un film in cui dei gangster cercano di difendere la loro distilleria, che si ingrandisce sempre più, dagli agguati della polizia corrotta. Il male, infatti, è incarnato dallo sceriffo appena arrivato in città: Charlie Rakes (Guy Pearce). Il bene, invece, sono i tre fratelli Bondurant: Jack (Shia Lebeuf), Forrest (Tom Hardy) e Howard (Jason Clarke), che non potrebbero essere più … Continua a leggere Lawless – John Hillcoat, 2012

Vota:

Texas Killing Fields – Ami Canaan Mann, 2011

TKF è tratto da una storia vera

Non è un gran complimento per una regista esordiente essere scambiata per suo padre, perché vorrebbe dire che non ha abbastanza personalità per emanciparsi dalla sua ombra. Non è un gran complimento ma è stata la prima cosa che è saltata all’occhio, forse a causa dell’influenza e di qualche pregiudizio che si forma, inevitabilmente, una volta letto il cognome. La regista in questione è Ami Canaan Mann, figlia di Michael Mann.

Il titolo Le paludi della morte suggerisce un horror di serie Z ma, almeno una volta, è la traduzione quasi letterale dell’originale Texas Killing Fields – sempre meglio di un fantomatico Le paludi assassine, Fango-Killer o Morte nella palude. Continua a leggere “Texas Killing Fields – Ami Canaan Mann, 2011”