Che strano chiamarsi Federico – Ettore Scola, 2014

Che strano scoprirsi a sorridere come un bambino, alla notizia che un nuovo film di Ettore Scola è in uscita nel 2013. E non è solo una questione di nostalgia verso il bel cinema di una volta, perché a ben vedere – anche se con troppa fatica, forse – bei film si trovano ancora. Ma è sempre affascinante sentirsi raccontare un pezzo di storia del … Continua a leggere Che strano chiamarsi Federico – Ettore Scola, 2014

Vota:

C’eravamo tanto amati – Ettore Scola, 1974

C’eravamo tanto amati (Ettore Scola, 1974): cambia il regista, c’è un’attenzione maggiore sui contenuti politici e sull’evoluzione della società, ma un punto fondamentale rimane comune a Romanzo popolare: la nostalgia. Il film è infatti una carrellata sulla storia italiana che si mischia alle vicende personali di tre uomini, Gianni (Vittorio Gassman), Antonio (Nino Manfredi) e Nicola (Ste­fano Satta Flores), tutti innamorati, a turno e per … Continua a leggere C’eravamo tanto amati – Ettore Scola, 1974

Vota:

Dramma della gelosia. Tutti i particolari in cronaca – Ettore Scola, 1970

La collaborazione tra Ettore Scola e il duo Age-Scarpelli prosegue in Dramma della gelosia – Tutti i particolari in cronaca, (1970, sceneggiato con lo stesso regista). Sin dalle prime immagini emerge la vocazione di Scola, più politica rispetto a quella di altri re­gisti della Commedia all’italiana: la presenza di vessilli comunisti, della cornice dalla festa dell’Unità. Dal momento in cui si entra nel vivo della … Continua a leggere Dramma della gelosia. Tutti i particolari in cronaca – Ettore Scola, 1970

Vota:

Riusciranno i nostri eroi… – Ettore Scola, 1968

Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa? è il primo film che Age e Scarpelli scrivono per Ettore Scola, nel 1968. Fin dai primi minuti il personaggio di Sordi, l’editore di enciclopedie Fausto, è minu­ziosamente caratterizzato come i suoi precedenti ritratti: pignolo, snervante, presuntuoso, tronfio, saccente, finto uomo di mondo, e non manca dell’autocitazionismo nel cognome Lombardozzi, nominato dallo stesso Sordi … Continua a leggere Riusciranno i nostri eroi… – Ettore Scola, 1968

Vota:

La marcia su Roma – Dino Risi, 1962

La marcia su Roma, sceneggiato da Age-Scarpelli, Sandro Continenza, Ghigo De Chiara, Ruggero Maccari ed Ettore Scola, è tra i molti film che dissacrano i momenti più ignobili della storia italiana, cercando di ri­badire la consapevolezza che si dovrebbe averne senza però prendersi troppo sul serio. Gassman/Rocchetti e Tognazzi/Cavazza sono infatti due ex com­militoni che, nel 1919, entrano nel partito fascista per caso. Rocchetti è … Continua a leggere La marcia su Roma – Dino Risi, 1962

Vota: