game-of-thrones-recensioni

Game of Thrones è sopravvalutato

Game of Thrones (Il trono di spade) è certo una serie TV avvincente, l’equivalente di un feuilleton che è ormai diventato parte della cultura popolare e che ha rapidamente scavalcato i confini del paese d’origine. Ma possiamo affermare che ci sia tutta questa differenza, per esempio, tra Il segreto e Game of Thrones? Continua a leggere Game of Thrones è sopravvalutato

Vota:

song-of-the-sea-recensione

400 blows #99 – Song of the sea (Tomm Moore, 2014)

Leggende popolari, animazione a mano e una colonna musicale essenziale e incisiva dànno a Song of the sea il La per trasformarsi da intrattenimento qualunque per bambini a film d’animazione dove anche gli adulti possono commuoversi. Perdita di un genitore, rivalità fraterna, paura di non farcela e sconfitta delle proprie paure: ogni elemento si afferma con discrezione esaltando l’armonia dell’insieme. Folk tales, hand-drawn animation and … Continua a leggere 400 blows #99 – Song of the sea (Tomm Moore, 2014)

Vota:

warcraft-l'inizio-recensione

Warcraft. L’inizio, recensione – Duncan Jones, 2016

Due popoli sconosciuti l’uno all’altro, due universi agli antipodi e una magia dalla doppia identità che può unirli o separarli. Warcraft – L’inizio racconta come questi mondi entrano in conflitto, loro malgrado – la responsabilità è di un solo individuo, in realtà, che è riuscito impunemente a trascinare dalla sua parte i più deboli tra i sudditi del suo regno e dell’altro. Continua a leggere Warcraft. L’inizio, recensione – Duncan Jones, 2016

Vota:

1984_nausica_del_valle_del_viento

Nausicaa della Valle del vento – Hayao Miyazaki, 1984

L’ecologia è probabilmente più di moda ora di quanto non lo fosse nel 1984, anno di uscita di Nausicaa della Valle del vento. Ed è già uno dei motivi per cui varrebbe la pena di (ri)vedere al buio, su uno schermo gigante e su una poltrona comoda il primo film di Hayao Miyazaki, che ha fondato la collaborazione col musicista Joe Hisaishi – elemento non separabile dalla poetica del regista – e ispirato la nascita dello Studio Ghibli.

Anno di utopie commerciali, il 1984 – ricordate lo spot che annunciava il primo Macintosh? – e letterarie: chissà se Orwell avrebbe sorriso o storto il naso a vedersi citato così. Continua a leggere “Nausicaa della Valle del vento – Hayao Miyazaki, 1984”

locandina-noah

Noah – Darren Aronofksy, 2014

Non chiediamoci se fosse ridondante girare un altro film su una qualsiasi vicenda biblica: tutti i soggetti sono leciti. Anzi: quanto più è ambizioso il progetto, tanto maggiore sarà la fiducia da concedergli prim’ancora di averlo visto. Possiamo subito dire che Noah se la merita tutta, soprattutto per tre motivi. Il primo è un cast eccellente – facile, con Russel Crowe, Anthony Hopkins e Jennifer … Continua a leggere Noah – Darren Aronofksy, 2014

Vota: