ma-quando-arrivano-le-ragazze

Ma quando arrivano le ragazze? – Pupi Avati, 2005

I film di Pupi Avati, soprattutto quelli dal 2000 in avanti, li riconosci dal titolo. Gli amici del bar Margherita, Il cuore grande delle ragazze, Una sconfinata giovinezza, La cena per farli conoscere, La seconda notte di nozze, Storia di ragazzi e di ragazze (che però è del 1989): sembra che vogliano raccontarti delle storie che più comuni non si può, con quel tocco di nostalgia, di commedia che si ride con discrezione, sommessi. Affascinante, come fare un giro nel cortile di casa e tornare dentro con un fiore in mano che sì, è stato dolce cogliere e regalare a qualcuno, ma che poi appassisce forse troppo in fretta.

Il paragone è forse poco generoso: Ma quando arrivano le ragazze? non appassisce così in fretta ma non è neppure una narrazione di quelle imperdibili, che rimpiangi di non aver visto proprio al cinema e ti dispiace anche quando ti regalano il DVD, perché guardarla sul divano è riduttivo. La storia di Gianca e Nick (Paolo Briguglia e Claudio Santamaria), due musicisti che si conoscono su un treno mentre vanno alle audizioni per la scuola di Jazz di Perugia, sarebbe anche più affascinante se i dialoghi fossero meno telefonati e doppiati senza sbavature fin troppo evidenti, per esempio. La parabola sfortunata di Gianca, possiamo dirlo, avrebbe tutte le premesse per creare un precedente, un personaggio da prendere come riferimento cui confrontare altre storie, come trasformare il nastro adesivo in scotch e la carta assorbente per cucina in Scottex.

Il personaggio di Nick, allo stesso modo, poteva diventare una pietra emiliana: manca qualcosa. Un litigio acceso, un confronto, un passaggio che definisca di più i caratteri dei personaggi. Più profondità, affiancata alla capacità di Pupi Avati di creare atmosfere tranquille, familiari e leggermente sopra le righe – come un qualsiasi pranzo di famiglia possibilmente meridionale – avrebbero trasformato Ma quando arrivano le ragazze? in un bel film, non solo in uno dei film di Pupi Avati.

Commenti? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...