Bowling-for-columbine-recensione

400 blows #116 – Bowling for Columbine (Michael Moore, 2002)

Bowling a Columbine racconta il rapporto curioso tra gli americani, i loro vicini di casa, le armi, il governo, il sogno americano su cui sono sempre piovute pallottole. Perché ci uccidiamo a vicenda così spesso, si chiede Michael Moore? Compriamo armi troppo facilmente. Ma poi scopre che anche in Canada ne hanno un fottìo, ma lì si muore ammazzati pochissimo. Ma loro non hanno Charlton Heston.

Bowling for Columbine tells the funny relationship between the Americans, their neighbours, guns, the government, the American dream showered with bullets. Why do we kill ourselves so much, Micheal Moore asks himself. We can buy guns too easily. In Canada buy a lot of guns too but you wouldn’t be killed that nimbly. They don’t gave birth to Charlton Heston, though.

Bowling for Columbine, in 400 blows

Commenti? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...