the-wind-sjostrom-recensione

400 blows #96 – The Wind (Victor Sjöström, 1928)

Lillian Gish è Letty Mason, giovane donna che attraversa in treno gli Stati Uniti per trovare serenità anche economica da suo cugino, cresciuto da sua madre come un fratello. Dovrà vedersela con una moglie gelosa, un pretendente violento, un amore che non nascerà mai e la furia del vento, che prima svela e poi nasconde le sue paure. Lo sfiderà, tornando a casa, o ne rimarrà succuba per sempre?

Lillian Gish acts Letty Mason, young woman who travels across the United States to find both inner and economic composure. Her cousin is waiting for her: he’s like a brother to her, they grew up together. She will have to fight a jealous wife, a violent suitor, a love that’s never going to grow and the fury of the wind, which hides and uncovers her fears. Is she going to face all of this or will she be a slave forever?

The Wind, in 400 blows

Commenti? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...