trumbo-l'ultima-parola-recensione

400 blows #89 – Dalton Trumbo (Jay Roach, 2015)

Dalton Trumbo (Bryan Cranston) è stato uno tra i più onnipresenti sceneggiatori di Hollywood eppure uno tra i più assenti, sui titoli di coda. Era un comunista, negli anni in cui “il miglior comunista è un comunista morto”. È riuscito a sopravvivere alla caccia alle streghe, si è ripreso (tra gli altri) l’oscar per Vacanze Romane. E questo film avvincente lo racconta nel modo migliore: senza sermoni.

Dalton Trumbo has been one of the most involved Hollywood screenwriters and yet his name wasn’t that present, in the credits. He was a commie when “the best communist is a dead communist”. He survived the hunt, he won back the Academy Award for Roman Holiday. This amazing movie tells his story the best way it could: no sermons.

Trumbo, in 400 blows

Commenti? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...