gravity_recensione

400 blows #85 – Gravity (Alfonso Cuarón, 2013)

Suono ovattato, debito d’ossigeno, ansia a grappoli. Sandra Bullock e George Clooney sono astronauti alle prese con l’emergenza più spaventosa che si possa immaginare: il rischio di essere ingoiati dallo spazio. Proprio come in Alien, senza alieni e un po’ più in debito di realismo, Bullock riesce a rendere il disastro solo parziale, ma parziale resta anche il nostro l’apprezzamento per Gravity.

Deaden sounds, out of oxygen, panic. Astronauts Sandra Bullock and George Clooney are facing an incredibly dreadful scrape: being sucked into the outer space. Like in Alien, without aliens and the same level of realism, Bullock manages to avoid a total disaster but can’t keep that high our enjoyment for Gravity.

Gravity, in 400 blows

Commenti? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...