400 colpi # 30 – Orlando (Sally Potter, 1992)

orlando_tilda_swinton

Un viaggio nel cuore, nella mente, nel ventre e nel tempo di un’Inghilterra ambigua, androgina e a suo modo voluttuosa, che si rispecchia in Lord/Lady Orlando (Tilda Swinton). Dall’essere orgogliosamente uomo all’imbarazzo di scoprirsi altro, dallo sdegno per essere considerata inferiore al non credere di aver raggiunto la felicità. All’illusione che possa durare. Alla convinzione che potrà durare.

Orlando, in 400 colpi

Commenti? :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...