Anarchia. La notte del giudizio – James De Monaco, 2014

Stati Uniti d’America, futuro prossimo. Il “giorno del giudizio”, o meglio l’epurazione (the purge) è arrivato: da mezzanotte all’alba nessun reato è più perseguibile per legge, in un’enclave del crimine in cui la sola limitazione riguarda il calibro delle armi consentite. Fioccano le statistiche su presunti miglioramenti della qualità della vita che questo nuovo rito avrebbe apportato al Paese: meno disoccupazione, tra gli altri, ed … Continua a leggere Anarchia. La notte del giudizio – James De Monaco, 2014

Vota:

Hunger – Steve McQueen, 2008

Raccontare un dramma per cui non ci sono parole soprattutto con le immagini, appunto senza parole: questo fa Hunger, privilegiando il sonoro dell’ambiente ai dialoghi per la maggior parte della sua durata, usando anche la colonna musicale con molta parsimonia. La storia è quella di Bobby Sands, prigioniero politico – status che non verrà mai ufficialmente riconosciuto a nessuno degli altri detenuti – e membro … Continua a leggere Hunger – Steve McQueen, 2008

Vota: