Tutte contro lui – Nick Cassavetes, 2014

Una moglie capisce che il marito la tradisce: scopre dove lavora la sua amante, senza riuscire a urlarle contro. Diventano amiche. Cercano un modo per coglierlo entrambe sul fatto, fronteggiando il suo fascino, finché non scoprono che ha una terza storia: ora sono tre le donne in cerca di vendetta. Ma è tutto ciò verosimile e non stucchevole (anche per colpa del doppiaggio), non per … Continua a leggere Tutte contro lui – Nick Cassavetes, 2014

Vota:

Jersey Boys – Clint Eastwood, 2014

Mettete insieme un ragazzo che studia per diventare parrucchiere, un mafiosetto e un bassista. Aggiungete un pianista scrittore, naturalmente affiatato con gli altri, ed ecco il sound pop anni ‘60, vagamente rockabilly e con qualche lieve venatura di jazz dei Four Season: Frankie Valli, Tommy De Vito, Nick Massi, Bob Gaudio. La loro vita, come se non bastasse essere entrati nella Rock’n’Roll Hall of Fame, … Continua a leggere Jersey Boys – Clint Eastwood, 2014

Vota:

Sulla strada di casa – Emiliano Corapi, 2012

Sulla strada di casa è il primo lungometraggio di Emiliano Corapi, road movie che ha sia scritto sia diretto e che ha vinto il Premio speciale della Giuria ad Annecy 2011, oltre a quello come Miglior Opera Prima a Maremetraggio 2011. Non che i premi siano di per sé la garanzia della bontà di un film – ma questo succede soprattutto per quelli più commerciali … Continua a leggere Sulla strada di casa – Emiliano Corapi, 2012

Vota:

The Congress – Ari Folman, 2014

Poteva essere un’interessante riflessione sul futuro del cinema e della figura dell’attore: la competizione con il suo sosia digitale, immortale, e la necessità di ricreare una sintesi del suo corpo e della sua personalità. E seppure in maniera un po’ didascalica, sembra che The Congress voglia assumersi questa responsabilità, raccontandoci che l’unica scelta che un attore può compiere per essere davvero immortale è suicidarsi nella … Continua a leggere The Congress – Ari Folman, 2014

Vota:

Riusciranno i nostri eroi… – Ettore Scola, 1968

Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa? è il primo film che Age e Scarpelli scrivono per Ettore Scola, nel 1968. Fin dai primi minuti il personaggio di Sordi, l’editore di enciclopedie Fausto, è minu­ziosamente caratterizzato come i suoi precedenti ritratti: pignolo, snervante, presuntuoso, tronfio, saccente, finto uomo di mondo, e non manca dell’autocitazionismo nel cognome Lombardozzi, nominato dallo stesso Sordi … Continua a leggere Riusciranno i nostri eroi… – Ettore Scola, 1968

Vota: